14. August 2018 · Comments Off on Come Scegliere Giacca di Pelle · Categories: Abbigliamento

Si trova in tutti gli armadi, di ogni fattura, misura, colore, essa c’è. Ovviamente stiamo parlando della giacca in pelle: l’intramontabile capo, ideale praticamente per tutte le occasioni, a seconda della forma che assume.

Giacca di pelle: colori

L’elemento più variabile della giacca di pelle è il colore. Infatti sono praticamente infiniti i toni che tale capo può assumere. Ed ogni colore ha il suo significato, una bella giacca rossa di pelle, sarà simbolo di grinta ma soprattutto indice di un abbigliamento casual, poco impegnativo. Quest’anno ha spopolato il grigio in tutte le sue nuances e di certo le giacche in pelle non sono state da meno. Era dagli anni ’80 che la giacca di pelle grigia non riceveva tanta attenzione da parte di stilisti e sarte. Il tutto non a caso: quest’anno gli 80s sono tornati alla grande! Una bella giacca di pelle grigia si adatta perfettamente ad ogni occasione, anche perché il colore grigio è abbinabile a tutto, soprattutto se trattato insieme alla pelle in modo ce raggiunga un gradevole color perlato. Altri colori particolarmente visti questo inverno e, di certo, anche questa primavera sono il verde, il viola e il blu. Tutti nei loro toni più scuri. Il colore verde sfila in passerella abbinato a delle forme classiche, corredate da colletti appuntiti e cinture da stringere in vita. Le giacche di pelle viola si vedono più a forma di bomber, col classico fascione in stoffa sulla vita e sulle maniche. La pelle blu spopola sulle passerelle, arricchita di cerniere e fibbie, in nuances invecchiate e non. E questa primavera? Cosa troveremo nei negozi? Quali colori caratterizzeranno le nuove collezioni? Le giacche di pelle bianca e in marrone chiaro! Anche abbinati fra loro. Le giacche di pelle bianca potremmo chiamarle “il nuovo nero” questa stagione e lo troviamo su giacche sportive, quasi da motociclista. Le giacche di pelle marrone chiaro, invece, le potremo acquistare sotto forma di gilet o di giacca classica, molto chic e adatta ad ogni occasione. Ovviamente il colore della pelle sarà arricchito da particolari divertenti, come borchie, strass, trafori, cerniere, fibbie e bottoni fantasiosi.

Pelle e forme

Per quanto riguarda le forme, la giacca in pelle ne può assumere di svariate. Partiamo dalla classica giacca in pelle ovvero il “chiodo”, quello con la cerniera al centro e la cintura in vita. Se siete alla ricerca di questo oggetto i luoghi migliori dove trovarlo sono i mercatini. Oppure, se nella vostra città non vi sono tali negozi o non vengono organizzati mercatini dell’usato orientatevi su eBay.it e se nemmeno qui trovate quello che stavate cercando siate certi che su eBay.com troverete chiodi con tanto di frange applicate, tanto in voga negli anni Ottanta. Ma questa primavera-estate andranno alla grande lo stile delle giacche per moto in pelle: collo alla coreana, gomiti leggermente rinforzati e cintura in vita, se poi ne trovate con qualche inserto colorato potete stare certi di essere assolutamente alla moda! Altro must have di questa primavera sarà il chiodo a maniche corte, lanciato in passerella da tanti stilisti, ma introvabile nei negozi, se non in finta pelle. Il mio consiglio è sempre quello di rivolgervi alle sarte o di visitare con tanta pazienza i mercatini dell’usato, perché una giacca di tale forma risulta davvero di tendenza indossata e abbinata nel modo giusto, magari con una canotta e un jeans slavato.

Per l’autunno vi consiglio le giacche di pelle lunghe fin sotto il ginocchio, o quelle che ricalcano la forma di un impermeabile: sono un acquisto sicuro perché sempre di moda e possono essere sportive o eleganti, a seconda degli abiti con cui li abbinerete. Ed infine c’è l’intramontabile giacca di pelle, ovvero una vera e propria giacca da tailleur, ma realizzata in pelle solitamente morbida, adatta in ogni occasione, stupenda sia in versione sportiva che elegante, abbinabile ad ogni combinazioni di indumenti, insomma un capo che non può mancare nei vostri armadi.

Tipi di pelle utilizzata per la giacca

La nappa è un tipo di pellame utilizzato usualmente per realizzare giacche in pelle estive e primaverili. Infatti parliamo di una pelle molto morbida al tatto e sottile, adatta ai climi estivi. Questo tipo di pellame si ottiene dalla conciatura di ovini e bovini giovani. Le giacche di nappa si caratterizzano per la loro morbidezza ed elasticità. Questa stagione le troveremo di ogni colore, ma soprattutto in rosso e grigio. E’ facile da decorare con borchie e pietre o anche da traforare, quindi aspettatevi giacche particolarmente ricche. Molti stilisti si sono innamorati di questo tipo di pelle, creando collezioni intere di giacche di pelle. Tale tipo di pellame, però, se non fornito di imbottitura, può essere usato solo nelle stagioni primaverili, poiché è leggero e non resistente al freddo.

Altro must have di questa stagione è la giacca in pelle scamosciata. La pelle scamosciata si ottiene dal trattamento del pellame ovino conciate all’olio di pesce. E’ molto morbida al tatto. Quest’anno gli stilisti l’hanno proposta in diverse colorazioni: dal verde scuro al grigio petroloio, tralasciando il classicissimo marrone chiaro. Appunto la giacca in pelle scamosciata marrone chiara è particolarmente gradevole alla vista. Anche la pelle scamosciata, se non fornita di imbottitura è utilizzata per la creazione di giacche primaverili.

Sono più resistenti al freddo, invece, le giacche in cuoio, molto più pesanti e rigide rispetto a quelle in nappa e pelle scamosciata. Le giacche in cuoio usualmente sono di colore marrone o nero, come, ad esempio, l’intramontabile “chiodo” nero, visto per la prima volta negli anni ’50 e da allora, sempre di moda. E’ molto importante che chi sceglie di acquistare o farsi fare giacche in cuoio, acquisti anche del lucido per pelle o del grasso di foca, da passare almeno una volta ogni due mesi sulla giacca, per evitare che il pellame si secchi e si crepi. Per le giacche in pelle scamosciata, invece, esistono spazzole speciali, create proprio per spazzolare tale pellame, le potete trovare nei negozi di articoli per la casa.

Sarte e negozi

Ma se volete la giacca giusta per il vostro fisico, che vi stia a pennello e che vi piaccia in ogni particolare, lasciate un attimo da parte gli stilisti e rivolgetevi alle sarte. Si, avete letto bene: sarte. Infatti le giacche di pelle delle migliori fatture sono proprio quelle create da sarte esperte nella cucitura della pelle, che operano nei loro piccoli negozi creando marchi sconosciuti oltre le mura della città d’appartenenza ma lavorando con grande cura e precisione per sfornare capi di alta qualità. Ed è proprio lì che dovete andare a cercare la vostra giacca di pelle grigia, verde o blu, nei più o meno piccoli negozietti di pelletteria della vostra città. Qui la giacca sarà fatta su misura e con materiali di altissima qualità e potrete sempre tornare per le modifiche nel caso in cui cambi la moda o la taglia. Le uniche pecche sono i costi piuttosto elevati (ma d’altronde stiamo parlando di pelle di grande qualità) e i tempi di attesa che possono diventare lunghi se la sarta da voi scelta ha molti clienti (ricordate però che questa caratteristica è sinonimo di grande bravura!).

Vi consiglio di prenotare la vostra giacca in inverno, nel caso vogliate sfoggiarla durante la primavera, o in estate, nel caso la vogliate imbottita da portare in autunno o con interno di pelliccia da portare in inverno. Questi negozi sono molto numerosi in Italia ma spesso sono delle piccole attività, ubicate in strade nascoste della vostra città e che, soprattutto, non possiedono un sito.

Giacche in pelle firmate

Per le collezioni primavera-estate gli stilisti si sono sbizzarriti a traforare, intrecciare, tagliuzzare pelle, nappa e camoscio, creando così giacche di ogni fattura e colore. Ad esempio Byblos ha utilizzato pelle rossa e nera per creare giacche in pelle firmate dal taglio classico con chiusure molto particolari, impreziosite da pietre colorate. Dsquared2 ha creato gilet dalla forma sportiva in pelle di ogni colore, opaca o lucida. Anche il marchio Gucci si è divertito a giocare con le giacche in pelle con proprio marchio, suggerendo degli impermeabili in nappa chiusi a cerniera e corredati da borchie e fibbie, davvero originali. Missoni propone dei lunghi gilet in nappa, con tanto di stringhe sulle spalle e bordi arrotondati e cintura iper-lunga. Burberry Prorsum stupisce, proponendo magnifiche giacche e impermeabili con inserti in pelle. Come al solito Vivienne Westwood vuole stupire il suo pubblico e propone giacche in pelle dalle forme più strane, con spalline ottantiane e chiusura a doppio petto. Anche grandi catene di negozi propongono le giacche in pelle, semplici o borchiate, come Zara.

In generale le griffe sono tutte d’accordo nel decretare il definitivo ritorno della giacca in pelle o in cuoio, perciò affrettatevi a rispolverare i vecchi chiodi del papà e le giacche dimenticate in fondo all’armadio perché con qualche modifica di una buona sarta o qualche borchia e glitter in più, potrebbero eguagliare i modelli proposti dagli stilisti più in voga! Il mio consiglio è quello di mettervi voi stessi all’opera e cercare di svecchiare giacche in pelle passate di moda, con l’aggiunta di tanti particolari come detta la moda del momento, sarà divertente e avrete un risultato unico! Siate gli stilisti di voi stessi con un occhio ai grandi stilisti e vedrete la soddisfazione di avere il proprio chiodo personalizzato o la propria giacca auto decorata.