28. June 2016 · Comments Off on Come Vestirsi per un Cocktail · Categories: Abbigliamento

Reputi interessante avere una indicazione sommaria del modo più indicato per abbigliarsi per un ‘evento’? A me è capitato tante volte di aver avuto un invito all’ultimo minuto e di essere andata in crisi perchè non avevo idea di cosa era necessario indossare per non fare brutte figure! Questa mini guida vorrebbe essere utile per avere almeno una idea su cosa indossare.

L’ abbigliamento che suggerisco in questa guida è adatto per un cocktail che abbia carattere di grande ricevimento sia privato che ufficiale. I gioielli possono essere notevoli e preziosi, le scarpe di seta o di velluto o luccicanti. L’acconciatura dei capelli dovebbe essere particolare o impreziosita.

Questa del grande cocktail è inoltre l’ora e l’occasione per portare certi cappelli particolari e preziosi. Anche per i ‘pranzi in piedi’ e per i grandi ricevimenti dopo pranzo si usa un abbigliamento piuttosto sontuoso come per il cocktail. Ai grandi balli si mette di regola l’abito lungo da sera e tutti gli accessori possono avere il massimo risalto e splendore. Indicatissimi i gioielli più sfolgoranti.

Al teatro dell’opera ci si veste con abito lungo da gran sera; abito corto da sera per serate più informali. Per le eventuali pellicce o giacche, boleri, stole di pelliccia vale la solita distinzione giorno e sera. Tra le pellicce di pregio, per il giorno è indicata la pelliccia a riccio grosso e linea sportiva; per la sera, zibellino, cincillà, ermellino; adatte sia per giorno, sia per sera: visone, lontra, castoro. Le pellicce da sera non si mettono mai di giorno.