10. May 2016 · Comments Off on Capelli Ricci con i Bigodini · Categories: Accessori

I bigodini sono un metodo per arricciare facilmente i capelli, se si ha abbastanza tempo, senza stressare i capelli con l’utilizzo di ferri arriccianti. Di bigodini ne esistono diverse varietà grandi, piccoli, medi ognuno adatto alla lunghezza del proprio capello. Per scegliere quelli adatti consigliamo di leggere questa guida sui bigodini termici pubblicata su questo sito.

Vediamo come utilizzarli per avere capelli ricci.

Lava i capelli come fai solitamente e quindi dopo averli risciacquati e tolto loro un pò d’umido con un asciugamano passa a fare la riga a seconda del verso che vuoi che prendano e dividili in ciocche più spesse se i tuoi capelli sono lunghi, meno spesse se invece sono medio corti.
Munisciti poi dei bigodini, più sono lunghi i tuoi capelli più dovrà essere grande la loro circonferenza.

Dividi le ciocche partendo dalla nuca, arrotolala quindi nel bigodino partendo dalla punta e quando arrivi alla radice, fermalo col becco d’oca in maniera salda, in modo che non si sposti col calore del phon o durante il tempo di posa.
Ti consiglio di lavarti i capelli alla sera e far permanere i bigodini poi tutta la notte.

Appena hai messo i bigodini asciuga i capelli per almeno mezz’ora con il tuo normale phon, con il beccuccio posto in maniera orizzontale per cominciare a farli asciugare.
Metti la cuffietta e vai a dormire, se è sera, o mantienili in posa tutto il pomeriggio (più stanno in posa meglio sarà).
Togli quindi i bigodini ad uno ad uno delicatamente ed apri i boccoli a seconda di come vuoi venga il riccio.
Mettiti a testa in giù e poi di colpo verso l’alto, quindi spruzza un pò di lacca.

16. December 2015 · Comments Off on Come Lisciare i Capelli · Categories: Accessori

Una chioma liscia e fluente non passa mai di moda e ogni donna che si rispetti lo sa bene e desidera ottenerla, senza rischiare però di comprometterne lo stato dei capelli. Per questo motivo è necessario conoscere bene il proprio tipo di capello, per potere adottare la tecnica più adatta a ogni tipo di esigenza, senza effetti collaterali..

Chi possiede e una capigliatura molto crespa e riccia, dovrebbe intanto procurarsi prodotti per capelli anti crespo e anti umidità, reperibili in tutti i migliori supermercati, nei negozi di cosmesi e in quelli per parrucchieri. I prodotti sono shampoo, balsamo, maschera o crema, crema senza risciacquo.

La procedura per lisciare i capelli deve iniziare dal lavaggio, che deve essere effettuato rigorosamente alzati e non a testa in giù, per consentire al capello di seguire la sua linea corretta. Bisogna evitare di strofinare tra loro i capelli, per non aprire le cuticole e farli irritare, ma praticare un massaggio morbido e confortevole, quindi è necessario applicare i prodotti, che devono rimanere a agire almeno per un minuto, per poi risciacquarli abbondantemente, controllando non rimangano residui. La crema senza risciacquo, invece, può essere applicata per ultima e fuori dalla doccia.

Dopo il lavaggio, bisogna tamponare i capelli con un asciugamani per poi procedere con l’asciugatura per mezzo del phon e della spazzola, che devono eliminare totalmente l’acqua dalla chioma e indirizzare le ciocche in una piega più liscia possibile, con le punte dritte. Nel caso in cui l’effetto sperato non fosse stato ottenuto, è possibile utilizzare una piastra. Prima del suo passaggio, bisogna applicare delle gocce protettive per contrastare i danni causati dal calore, dopo di che si può procedere, inserendo tra le due presse le ciocche e stirandole verso il basso a proprio piacimento. Per maggiori dettagli è possibile fare riferimento a questa guida sull’utilizzo della piastra per capelli pubblicata sul sito Miglioripiastrepercapelli.com.

Chi, invece, possiede dei capelli mossi, morbidi e definiti, può ridurre l’impiego di prodotti liscianti e anticrespo, e concentrarsi maggiormente sulla piega, che va realizzata con attenzione per ottenere l’effetto desiderato. Per questo tipo di capello esistono anche delle tecniche innovative come la ruota svedese, che consiste nel dividere in ciocche i capelli ancora bagnati dallo shampoo, e nell’avvolgere completamente il capo con questi, che vanno fatti ruotare in maniera alternata, per poi venire fissati con delle mollette o con delle forcine, la chioma va poi coperta con una tovaglia, meglio se di seta, per un paio di ore. Conclusa la procedura, i capelli dovrebbero risultare perfettamente lisci e senza avere svolto nessuna procedura di piega.

14. November 2015 · Comments Off on Come Indossare una Stola · Categories: Accessori

La stola è un indumento molto apprezzato dalle donne, che desiderano ottenere un look sempre molto curato e raffinato, e dagli uomini, che lo reputano sembiante di eleganza e lo trovano incredibilmente seducente.

Per stola si intende una stoffa di vario materiale, quale seta, cotone, raso, lana, e molti altri, di dimensioni più lunghe e più larghe rispetto a una semplice sciarpa o ad un qualsiasi foulard, in quanto deve possedere la capacità di adattarsi ad ogni tipo di uso e al corpo di chi la indossa.

come indossare una stola

Di solito non è un indumento impiegato per outfit quotidiani, ma sopratutto per gran galà, cene di lavoro, balli e serate importanti e pubbliche: la stola si adatta ai grandi ambienti di vita mondana, sicuramente non all’ambiente casalingo, anche se a seconda dei materiali, come ad esempio la lana, può essere sfruttata per circostanze diverse.

La stola può essere utilizzata sia in estate che in inverno, per coprirsi dall’aria pungente delle ore notturne o semplicemente per eleganza. Questo tessuto riesce ad arricchire abiti scialbi o estremamente semplici: è ottima per fornire un tocco di colore a un tubino nero privo di inserti e applicazioni, oppure per donare sobrietà a un abito estremamente colorato.

Ne esistono di tutti i tipi, dimensioni, formati, stili e colori: di solito la si indossa lungo la parte superiore del busto e in vari modi. Si può portare avvolta al collo, mettendo le braccia di questa dietro la schiena, per un look estremamente chic, l’acconciatura che più si adatta a questa modalità è sicuramente lo chignon.

Molte stole sono dotate di un piccolo foro, cucito con lo stesso colore del tessuto rimanente, per fare in modo che non si noti troppo, per rendere possibili vari modi di indossare questo indumento, inserendo una delle braccia della stoffa all’interno del buco e legandola, infatti, si possono creare fantastiche acconciature.

Si può indossare, legandola in modo da coprire soltanto le braccia, se si vogliono nascondere a causa di un abito troppo scollato, oppure si può avvolgere unicamente intorno al collo, per lasciare intravedere le forme e allo stesso tempo apparire sobri e composti.

La stola può essere avvolta intorno al capo, per conferire vigore alla capigliatura e far apparire i capelli molto più particolari delle classiche ciocche lisce e sciolte, si può portare sotto le spalle e legata sotto il seno, come fosse un grande scollo; si può cucire o appuntare con le spille nelle parti posteriori degli abiti, semplicemente per adornare un vestito molto minimalista.

02. November 2015 · Comments Off on Recensione Fondotinta Avod Ideal Shade · Categories: Accessori

Il fondotinta Ideal Shade è un noto prodotto distribuito dal celebre marchio di cosmetici Avon, che può essere acquistato solo tramite richiesta trasmissibile alle presentatrici della propria zona. Nonostante il suo prezzo sia molto economico, come quello della maggioranza dei prodotti di questa azienda, la sua qualità è ottima, non sciupa la pelle e garantisce una perfetta tenuta anche se esposto al vento o alla pioggia. Il suo prezzo ufficiale è di 18.00 euro, ma è reperibile anche scontato a 10.00 euro o in offerta al vantaggioso prezzo di soli 5.00 euro.

La formula di questo incredibile fondotinta ha una consistenza ultra leggera, si tratta di un cosmetico in crema tre in uno, che ricopre il ruolo sia di fondotinta sia di correttore che di cipria. Queste tre proprietà si uniformano tra loro in maniera omogenea, senza creare squilibri e senza sbiadire con il tempo a contatto con la pelle.

Come cita anche il sottotitolo nella confezione, ha un effetto cream to powder, cioè polveroso, adatto sopratutto a chi possiede una pelle grassa e tende a essere lucido nella zona T di fronte, naso e mento. Per chi ha una pelle secca, invece, è consigliato utilizzare un primer illuminante o una crema idratante, per nutrire a fondo la pelle e evitare di farla screpolare durante l’applicazione. Chi possiede un derma di tipo misto, deve assicurarsi di uniformare l’incarnato nelle zone giuste e di non inserire quantità eccessive di prodotto nelle zone che tendono a spellarsi.

Risulta essere disponibile in dodici tonalità molto chiare, per questo motivo è consigliato utilizzarlo soltanto durante la stagione invernale, per non apparire troppo pallidi in estate, e possiede una tenuta fino a otto ore. Questo fondotinta riesce a coprire ogni tipo di imperfezione, dalla più profonda, come cicatrici e tatuaggi, alla più leggera, come lentiggini, assicurando comunque un effetto molto naturale. Avon Ideal Shade non appesantisce la pelle, riesce a farla traspirare mantenendola pulita e sopratutto le conferisce un fantastico effetto seta, che la rende molto liscia fino alla fine della durata del fondotinta.

Nella confezione, il prodotto si presenta nella quantità di 9 grammi disposti in un contenitore dotato di un piccolo specchietto molto utile per gli eventuali ritocchi e una spugnetta per l’applicazione. Risulta essere consigliato stendere il cosmetico con la spugnetta in dotazione, ma si possono utilizzare anche pennelli per maggiore precisione o addirittura le dita, per sciogliere bene il materiale ed eliminarne gli eventuali eccessi.

Per maggiori informazioni è possibile vedere sul sito Fondotinta.net questa pagina, in cui è presente una recensione più completa.

28. October 2015 · Comments Off on Come Scegliere gli Accessori per un Abito Blu · Categories: Accessori

Il blu è un colore molto elegante, che si usa nelle occasioni più formali e per dare slancio alla figura femminile. Le maison più importanti utilizzano questo colore in tutte le sue sfumature, per dare risalto alle caratteristiche femminili con un tocco di classe. Il fascino del blu resta intramontabile, ma anche gli accessori fanno la loro parte. Impossibile sfoggiare l’abito migliore senza una borsa o un dettaglio ricercato, che punti l’accento sulla persona che indossa quel vestito.

Se non sai come abbinare gli accessori, questa guida ti sarà di aiuto! Per prima cosa, valuta la variante di riferimento: un capo blu notte avrà accessori di un certo tipo, mentre il blu elettrico, più sbarazzino e ideale per le più giovani, potrà essere accompagnato da accessori più sgargianti, avendo cura di non cadere nel pacchiano. Per gestire il tuo outfit, hai tre soluzioni.

Un contrasto forte con gli accessori. In questo caso, punta sulle pratiche pochette in bustina. I colori della borsa saranno in acceso contrasto, ma non risulteranno pacchiani: punta sull’arancio o sul verde lime, evitando le tinte troppo fluo, che potrebbero diventare un pugno in un occhio per gli altri ospiti.

Un contrasto neutro. In questo caso, potrai abbinare diversi accessori, come se si trattasse di un abito scuro. Per i capi blu notte, potresti puntare su una borsa raffinata, total white o total black, oppure nelle varianti grigio, beige e panna. Punta sulla tinta unita per non sbagliare.

Nessun contrasto. Il look più elegante impone un accessorio in tinta con l’abito indossato, giocando su una sola tonalità più scura o più chiara del vestito. La borsa dovrà avere un elemento che richiama all’abito, oppure per attirare l’attenzione: basta un design particolare o degli elementi in perline per ottenere questo risultato.

Per gli altri accessori, vale la regola dei pochi, ma ricercati. Se indossi un capo blu elettrico, puoi sfoggiare una collana dorata, magari abbinando anche la borsa di conseguenza. Il dettaglio non deve essere troppo elaborato e abbi cura di non sfoggiare troppi accessori: vanno bene i set di orecchini e collana coordinati, ma cerca di evitare i bracciali, oppure gli orologi. L’outfit sarebbe troppo pesante e l’abito finirebbe per essere svilito. Puoi abbinare gli accessori preparandoti con largo anticipo: con tutta calma, potrai cercare gli accessori migliori e ottenere un outfit brillante senza inutili stress da ultimo momento: il look migliore merita tempo.